Skip to content

Il miglior antivirus

9 febbraio 2011
tags:
Prestazioni a confronto
NSS Labs – Table1: Product Guidance

And the winner is …

Quante volte abbiamo sentito questa frase ma, scommetto, poche volte parlando di Antivirus …

L’Antivirus o anti-malware che dir si voglia è un componente essenziale dei nostri PC.

Se in passato beccarsi un virus poteva significare vedere una pallina rimbalzare sullo schermo o, peggio ancora, scoprire che a pochi giorni dalla laurea erano sparite molte pagine della propria tesi (come è accaduto a chi scrive …) oggi i rischi sono completamente diversi.

Agli odierni cybercriminali non interessa fare un dispetto o dimostrare quanto sono bravi sostituendo l’home page della Casa Bianca o di Google ma, al contratrio, essi lavorano nell’ombra e vogliono rimanere invisibili.

Per questo motivo lanciano miriadi di attacchi ai personal computer di milioni e milioni di ignari cittadini, organizzazioni ed aziende utilizzando sofisticati malware, exploits e tecniche di phishing per sottrarre preziose informazioni personali quali: numeri di carte di credito, password per l’accesso a servizi di bancking on line ed ogni altro genere di dati sensibili.

I moderni hacker non cercano notorietà ma il loro unico scopo è : make money.

I vecchi e romantici hackers di una volta non esistono quasi più, al loro posto, invece, sono organizzazioni criminali sempre più complesse ed efficienti che sfruttano le vulnerabilità di sistemi e applicazioni nonchè la scarsa (per non dire inesistente) attenzione e consapevolezza degli utenti per metter a punto colpi che fruttano molto più delle vecchie rapine in banca ed assalti alla diligenza.

Per contro, sull’altro piatto della bilancia, non si può evitare di mettere le enormi opportunità e semplificazioni connesse con l’utilizzo di Internet: controllare il proprio conto online, disporre bonifici, pagare bollette, acquistare e vendere titoli, acquistare e vendere beni e servizi di ogni tipo (Diego Piacentini, braccio destro di Jeff Bezos – il padre di Amazon – ha dichiarato all’atto del lancio di Amazon Italia avvenuto a fine novembre 2010 che il commercio elettronico in Italia è ancora in fase embrionale ed ha prospettive di sviluppo immense).

Che fare allora? Rinunciare a tutte queste meravigliose opportunità (che si traducono automaticamente anche in risparmi economici) o correre il rischio di cadere nelle trappole dei cybercriminali ?

La risposta sembra scontata: nessuno può ormai rinunciare alle opportunità offerte dalla rete ma non per questo deve rimanere inerte e indifeso nei confronti di queste minacce.

Oltre alle buone pratiche di non divulgare mai dati personali, codici e password al telefono o via mail per non essere vittima del cosiddetto social networking, una linea di difesa attiva e robusta è sicuramente l’utilizzo di un valido antivirus o meglio ancora di una suite di protezione del proprio PC e della propria rete.

Ma quale sistema di protezione scegliere? Chi mi garantirà che i miei dati e codici personali rimarranno al sicuro?

Ognuno di noi ha sicuramente un amico che ritiene di utilizzare il miglior antivirus in circolazione e per di più gratuito e leggero e quasi ci deride quando gli diciamo che, invece, usiamo un antivirus a pagamento e anche “pesante” (nel senso che rallenta un poco le nostre operazioni al PC) facendoci sentire improvvisamente come fessacchiotti non al passo con i tempi.

La realtà è ben diversa.

La scelta della suite di protezione, infatti, è quanto mai critica e non può essere basata sul passa parola o sui consigli di sedicenti esperti.

Occorrono lunghe e costose prove di laboratorio per valutare la reale efficacia dei prodotti anti-malware poiche da essi sempre di più dipende la sicurezza dei nostri dati e, in ultima analisi, dei nostri soldi.

Per questo motivo vi consiglio una lettura molto istruttiva e utile per orientarsi nella scelta dell’antivirus cui affidare le chiavi della propria sicurezza.

Si tratta dell’ultimo report di NSS Labs ove vengono testati o per meglio dire “stressati”  i principali motori antivirus e antimalware in circolazione.

NSS Labs, come è noto, è un’organizzazione indipendente con sede ad Austin nel Texas, che svolge prove comparative e prestazionali su prodotti e servizi inerenti la sicurezza informatica.

I reports di NSS Labs sono apprezzati in tutto il mondo e vengono utilizzati dai decisori aziendali per orientarsi nella scelta delle tecnologie di sicurezza da adottare.

Il report completo è scaricabile qui: 

Leggetelo attentamente e forse, come è capitato a me, le vostre convinzioni vacilleranno…

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: